E3: LE ASPETTATIVE
30 Maggio 2016

Che dire… stiamo per assistere, probabilmente, ad una possibile rivoluzione del mondo dei viodeogames. Manca ormai pochissimo all’E3 e l’appuntamento di quest’anno lascerà il segno. Forse non per i titoli che verranno, ma per i quasi certi annunci delle nuove console.
Ops, scusate, NON nuove ma rivisitate. Ecco ciò che intendevo con “rivoluzione”. Questa è una svolta epocale, il mondo console si è sempre distinto da quello PC per tre cose fondamentali: l’immediatezza, le esclusive e, naturalmente, la certezza di avere un hardware a posto per diversi anni, senza doversi preoccupare di quei continui update tanto cari ai fan del gioco su PC. In un prossimo futuro, forse, le esclusive continueranno ad esserci (almeno per quanto riguarda Sony e Nintendo), ma le mosse dei colossi produttori di console di voler presentare versioni riviste in termini hardware delle loro macchine da gioco è qualcosa che veramente lascia di stucco. È una mossa che sa di azzardo, in quanto sempre di più si assottiglia la differenza tra il gioco su console e quello su PC. Non vorrei che questo portasse, in definitiva, gli affezzionati ad abbandonare definitivamente le console. Alla fine, se tanto mi da tanto, trovandosi di fronte a continui upgrade è forse meglio investire in un PC.
Quindi è questo lo scenario che ci si para di fronte, e la cosa non è per nulla rassicurante. Non vorrei diventasse una “moda” proporre revisioni hardware delle console, come le patch del day one e i dlc… Solo Nintendo, come sempre del resto, continua imperterrita sulla propria strada, incurante di quello che succede nell’industria. Nel bene e nel male. Che sia forse arrivato il momento della sua riscossa? Potrebbe essere, fate attenzione! Buona settimana.
Stay nerds


@andibianchi
HOMETUTTI
TORNA SU