GAME DEVELOPERS CONFERENCE 2016
21 Marzo 2016

Un nuovo lunedì, e un nuovo editoriale. Anche per questo 2016 se n’è andata l’edizione della GDC, e aspettando conferme in quel dell’E3 che verrà non si può certo negare che questo è l’anno della realtà virtuale. Nonostante prezzi da capogiro, praticamente TUTTI hanno presentato titoli per tutti e tre i modelli di VR che usciranno nei prossimi mesi. Siamo, forse, di fronte ad una nuova era, almeno a giudicare da quanti titoli sono stati presentati ufficialmente e da quanti sono in sviluppo. Sembrerebbe che questa nuova tecnologia abbia catturato l’attenzione degli sviluppatori, che sembrano credere davvero nel suo potenziale. Chi ha avuto la fortuna di provare questi visori (professionisti e non) si è subito dimostrato entusiasta ed i numeri relativi ai pre-ordini lo confermano. I visori vanno a ruba. Forse perchè dopo molti, troppi anni di stagnazione, siamo di fronte a qualcosa di veramente innovativo, di qualcosa di cui l’industria dell’intrattenimento aveva davvero bisogno.
 
Non nascondo che anche io sono rimasto colpito dopo aver provaro questa novità tecnologica, ma onestamente nutro ancora parecchi dubbi. Spero di essere smentito, perchè, come tutti, sento la necessità di qualcosa che mi sorprenda come non accade da ormai troppo tempo. Ma penso che debbano essere i giochi a farlo, e non lo strumento col quale usufruirne. Che sia una console domestica, portatile, un PC o un visore VR, francamente poco mi importa. Come sempre, da gamer, sono i giochi che mi interessano. Tutto il resto non conta!

Stay nerds


@andibianchi
HOMETUTTI
TORNA SU