I(N)SOLAZIONE DA GAMING
quando l'estate fa meno bene di quanto si pensi
9 Agosto 2016

In questo “fresco” Agosto di città non possiamo che prepararci alle tanto attese vacanze estive. Da affezionati gamers, nella nostra borsa da viaggio non potranno mancare gli strumenti perfetti per il passatempo vacanziero. Sto parlando di console portatili, tablet e degli ormai inseparabili smartphone.

Se per le prime ognuno di noi ha le proprie cartucce dalle quali non si separerà mai, per tablet e smartphone la faccenda si fa più articolata e la scelta dei giochi che allieteranno le nostre ore estive potrebbe risultare più dispersiva. RPG, avventure grafiche, endless run o strategici: quale scegliere? Un’oculata scelta e le vostre ore videoludiche estive non conosceranno la noia! Non volendo influenzarvi non vi consigliamo nulla in particolare, anche perché i gusti sono una questione troppo soggettiva.
Una cosa però la possiamo supporre: dato che i trend non si smentiscono mai, probabilmente vedremo molti vagare per le spiagge in una frenetica ricerca di Pokémon, mentre altri si alieneranno sdraiati sotto un ombrellone combinando gemme e caramelle.

Detto ciò, per evitare l’i(n)solazione da gaming, prendete le vacanze come pretesto per disintossicarvi dalla tecnologia, per lo meno quella superflua. E, se come immaginiamo proprio non riuscirete a farne a meno, sforzatevi di fare scelte videoludiche che normalmente non fareste. È un ottimo modo per mettervi alla prova e scoprire inaspettate novità.

Buone Vacanze e Stay Nerds


Xa
HOMETUTTI
TORNA SU