The Game Awards & Playstation Experience
7 Dicembre 2015

GG friends bentrovati! L’appuntamento settimanale con il nostro editoriale questa settimana non poteva che riguardare The Game Awards & Playstation Experience. Scontato? Sì, ma anche doveroso. La kermesse losangelina e l’evento si San Francisco si sono tenuti nel giro di pochi giorni ed entrambi hanno riscosso un notevole successo. Il primo ormai è un appuntamento annuale, mentre il secondo ancora non è certo se si terrà nuovamente, ma già il presidente di SCEA ha dischiarato di volerlo far diventare anch’esso un appuntamento fisso, visto l’alto gradimento riscontrato (si parla di 13000 presenze!). Facciamo qualche considerazione: per quanto riguarda i The Game Awards è sì una premiazione, ma ovviamente è diventato un pò l’emblema dello stato attuale del mondo videoludico, ovvero un’industria che è cresciuta a tal punto da far invidia anche al cinema. Anzi, in effetti, ormai le due realtà vanno a braccetto. Purtroppo tutto questo ha portato anche ad una certa “stagnazione” d’idee fresche e accattivanti e guarda caso ricorda lo stesso percorso dell’industria del cinema che vede, negli ultimi anni, un certo declino dei film in favore di sempre più ricercate ed apprezzate serie TV. Tornando ai videogiochi che sono la cosa che più ci interessa, vediamo infatti una crescita esponenziale dei cosiddetti “indie”, che sono forse gli unici a portare veramente una ventata d’aria fresca a tutta l’industria. Non a caso Sony è stata la prima a capirlo e ad investire parecchio in questo senso. Arrivando appunto a Sony, il Playstation Experience ci ha riservato diverse sorprese, una su tutte l’annuncio di Ni No Kuni 2, atteso da molti (ed anche dal sottoscritto) e forse la sorpresa migliore. Come non menzionare poi Final Fantasy 7 Remake? Il primo video con parti di gameplay è puro godimento, da brividi. Ma…..ecco il mio solito ma. Riprendendo il discorso precedente è possibile che ci si esalti così tanto per un gioco che si è entrato nella storia ma che ormai tutti (più o meno) conosciamo a memoria?? Eccita di più questo remake che non il capitolo nuovo dell’epopea di Square-Enix. Quello che voglio dire è: veramente vogliamo continuare a rivivere le stesse esperienze? Non dovremmo essere tutti più eccitati all’idea di vivere una nuova avventura e non RI-vivere sempre le stesse? Riflettete gente….

Stay nerds.
@andibianchi


@andibianchi
HOMETUTTI
TORNA SU