Youtubers & Walkthrough
14 Dicembre 2015

Buon Lunedì a tutti i gamers! Dopo un week-end passato in compagnia dei nostri giochi preferiti è il momento di iniziare una nuova settimana lavorativa (o di studio). E questa volta le mie riflessioni hanno un tema che di certo trovo molto interessante: Youtubers ed i loro Walkthrough. Siamo ormai di fronte ad una vera e propria mania che ha colpito un po’ tutti i videogiocatori. In un mondo ormai sempre più connesso, dove tutti sentono il bisogno di condividere ogni aspetto della propria vita (perché poi?), anche i videogiochi sono stati risucchiati in questo vortice di “voyeurismo” globale. E dove per certi versi trovo bello e simpatico poter vedere altri gamers impegnati con giochi che mi interessano per vedere/capire il loro approccio e come li affrontano o come superano certi ostacoli, è altresì innegabile che tutto ciò abbia portato ad alcuni effetti collaterali indesiderati, almeno dal mio punto di vista. Ci troviamo di fronte, infatti, ad un abuso sconsiderato di tale pratica. Attenzione, non parlo di chi si impegna a realizzare i cosiddetti walkthrough, ma di chi li guarda! Spesso la gente segue con passione alcuni youtubers al punto tale di dimenticarsi completamente che i videogiochi è meglio GIOCARLI che vedere qualcun altro farlo. Sinceramente apprezzo molto il lavoro fatto da alcuni utenti del tubo, ma da qui a far passare in secondo piano quella che è la mia passione ce ne passa. Io preferisco godermeli i giochi e non vedere un’altra persona goderne al posto mio. Per non parlare poi delle sorprese rovinate. Gli sviluppatori si dannano l’anima per trovare sempre nuovi modi per sorprendere i videogiocatori e poi molti si rovinano l’esperienza andando a vedere walkthrough sul tubo. Se ci viene in aiuto per superare una parte di gioco che proprio non riusciamo a completare ben venga…ma non più di questo. Tutti noi appassionati abbiamo sempre sostenuto che il pregio maggiore dei videogiochi è quello di farti VIVERE delle avventure attivamente, al contrario del cinema dove sei solo un mero spettatore. Bene, non roviniamo tutto questo. Cari youtubers, continuate pure con il vostro lavoro. Ma voi giocatori rimanete tali, vivete le vostre avventure in prima persona e non come meri spettatori. Per quello ci sono i film.

Stay nerds.
@andibianchi


@andibianchi
HOMETUTTI
TORNA SU